Domande Frequenti

Questo breve tutorial mostra i primi passi da eseguire nell'app.
È possibile spostarsi tra le pagine con il menu di sinistra. Per aprirlo, premere il pulsante a sinistra nel menu superiore di ogni pagina.

Come prima cosa, puoi create i conti a tua disposizione nella pagina Conti. Crea gli account a tua disposizione, come, ad esempio, "Banca".
In questi conti, imposta come importo iniziale l'importo che hai in ciascuno di essi. Per esempio, se disponi di 10.000 € in banca, inserisci tale importo.
Successivamente, si possono iniziare a creare le prime entrate e spese.
Se siete interessati a questa funzione, potete inserire anche i budget che vi interessano.

Ricordati che in ogni pagina dell'applicazione, se si preme sul pulsante con 3 puntini nel menu in alto, si può trovare la pagina di aiuto, che contiene utili consigli relativi alla schermata visualizzata.
Appena avrete preso un po' di dimestichezza con l'applicazione, potrete iniziare a personalizzare le preferenze e le impostazioni.

La versione Pro può essere acquistata nella pagina "Negozio" all'interno dell'applicazione.

Per evitare la perdita di dati, a causa del rottura del cellulare o del furto di quest'ultimo, è consigliabile attivare i backup su Dropbox.
E' possibile farlo nella pagina Impostazioni, sezione Backup.
Per possibile creare una spesa o un guadagno tramite il pulsante con il segno "+" nella parte in basso a destra della pagina Panoramica, o nelle pagine Spese e Guadagni.
Inoltre, è possibile inserire una transazione tramite i widget presenti.
Puoi visualizzare le spese pianificate nella pagina Spese, nella scheda di destra.
Per cambiare scheda, usa i 2 pulsanti sotto il titolo della pagina.
Si possono creare i budget nella pagina "Budget", premendo sul pulsante + nel menu in alto.
Durante la creazione, vi verrà richiesto di scegliere la categoria che volete misurare e la durata del budget: 1 settimana, 1 mese, 1 anno o durata personalizzata.
Se sceglierete quest'ultima possibilità, vi verranno mostrate delle opzioni aggiuntive:
potrete scegliere il periodo, se riattivare il budget una volta concluso e dopo quanto riattivarlo.

Ecco un esempio per la categoria "Carburante". Valore del budget: 100 €.
Nella pagina "Budget", crea un budget mensile, a singola categoria. Seleziona "Carburante" come categoria del budget.
Compila gli altri campi e premi "Salva".
Se non hai ancora creato una transazione per la categoria "carburante", il nuovo budget verrà visualizzato con la barra vuota, mostrando 0% come importo speso.
Quando andrai a fare rifornimento, apri l'applicazione e aggiugi una nuova spesa:
Seleziona "Carburante" come categoria e inserisci l'importo speso. Ad esempio, 30,00 €.
Questa transazione verrà automaticamente aggiunta al tuo budget: Il tuo budget per la categoria "carburante" mostrerà ora 30,00 € e la barra verrà riempita al 30%. (Rimanente: 70,00 €)
Vi possono essere varie ragioni per cui accade questo:
  1. Nei budget vengono inserite anche le transazione programmate. Se una transazione programmata si ripete più volte nel periodo scelto, ogni ripetizione verrà inserita nel valore del budget.
  2. Uno dei tuoi conti può essere nascosto (Solo per utenti Pro): Le transazioni create in un conto nascosto non sono contate all'interno del budget.
Per velocizzare l'inserimento di una transazione ci sono sostanzialmente quattro metodi:
  1. Inserire un conto di default(Preferenze -> Nuove transazioni).
    Questo conto sarà quello selezionato per ogni nuova transazione, ma sarà comunque possibile cambiarlo.
  2. Creare dei modelli di transazione(Preferenze -> Modelli di transazione).
    Una volta creato un modello di transazione, basterà premere sulla stella in alto a destra nella schermata di creazione di un guadagno o di una spesa e selezionare il modello desiderato.
  3. Riordinare le categorie in modo da avere le più utilizzate in alto(Preferenze -> Gestione categorie).
  4. Inserire le transazioni dai 2 widget presenti.
Un backup è un file che contiene i tuoi dati. Non è possibile leggerlo.
Può essere utilizzato solo all'interno dell'app e si utilizza per mantenere i dati al sicuro e per spostare i dati tra i dispositivi.
È possibile creare un file di backup nelle impostazioni, sezione Backup.

Se si imposta il salvataggio automatico dei dati (fortemente consigliato), un backup verrà creato ogni giorno all'orario indicato.
Il nome di questi backup sarà: "AutoBackup_", seguiti da, in ordine: Anno, mese, giorno, ora e minuto di quando il file è stato creato.
Se si disinstalla l'app, i backup automatici verranno eliminati a meno che non siano salvati in Dropbox.
I backup automatici sono creati nella memoria interna del vostro telefono e nella cartella "Apps/FastBudget/Backup" su Dropbox.
E' possibile impostare il numero massimo di backup automatici salvati in memoria.
Se si supera questo limite, il meno recente verrà cancellato.
E' anche possibile inviare il file di backup appena creato via email.
Per salvare i backup automatici su Dropbox è sufficiente selezionare sì nell'opzione "Abilita il salvataggio dei dati su Dropbox?"

I backup possono essere importati nella stessa sezione delle Impostazioni.
I backup salvati nel dispositivo e in Dropbox non vengono visualizzati contemporaneamente.
Per visualizzare gli uni o gli altri, utilizzare il pulsante sotto (Il pulsante viene mostrato solo se è stato abilitato l'uso di Dropbox nella schermata precedente).
Quando si recuperano i dati di un backup, il database corrente viene eliminato.
Per importare un file .csv si deve rispettare lo schema che segue.
L'ordine delle colonne è importante. Non è possibile inserire più colonne o cambiarne l'ordine.
Seleziona il separatore corretto ("," o ";") e il formato della data prima di importare il file .csv.
Esempio di file .csv:
Valore: (EUR) Categoria: Conto: Data: Da/A: Note:
-5 Trasporti Portafoglio 31/1/2016
100 Altri lavori Portafoglio 30/1/2016 Luca
-7.99 Altro Portafoglio 26/1/2016
-68.47 Tasse Banca 25/1/2016 Bolletta elettrica
1307.92 Salario Portafoglio 25/1/2016
-48.80 Spesa Portafoglio 22/1/2016 Coop
Ci sono 3 diversi tipi di acquisti in-app: la versione Pro, i pacchetti di icone e gli abbonamenti.
I primi due tipi sono acquisti singoli, cioè basta acquistarli una sola volta.
L'ultimo tipo sono gli abbonamenti e devono essere rinnovati nel tempo.

Ci sono 2 tipi di abbonamenti:
  • Piano Avanzato: Possibilità di sincronizzare fino a 2 dispositivi.
  • Piano Premium: Possibilità di sincronizzare fino a 5 dispositivi, accesso alla versione web dell'app e tutti i pacchetti di icone sbloccati.
Entrambi i piani danno accesso a tutte le funzionalità della versione Pro e consentono di esportare resoconti PDF.
Per sincronizzare i propri dati, è necessario aver creato un account utente nella pagina Utente e possedere un abbonamento attivo.
Ricorda di utilizzare un indirizzo email valido per il tuo account.
E' possibile acquistare un abbonamento nella sezione "Negozio" all'interno dell'applicazione.
Esegui l'acquisto dal dispositivo con i dati che vuoi mantenere: la prima volta che si connettono i dispositivi, è possibile mantenere i dati solo del primo dispositivo connesso.

Per abilitare il dispositivo alla sincronizzazione, occorre accedere alla sezione "Sincronizzazione" nella pagina "Utente". Il nome del dispositivo deve essere presente nella lista in tale pagina.
Successivamente, utilizzando gli altri dispositivi, bisogna accedere con le stesse credenziali e andare nella sezione "Sincronizzazione".
A questo punto, tutti i dispositivi avranno gli stessi dati. La sincronizzazione avverrà automaticamente all'apertura dell'app.

Quando si desidera forzare una sincronizzazione dei dati, è necessario premere sull'icona nel menu in alto della pagina Panoramica.
Dopo una sincronizzazione, i nuovi dati verranno visualizzati quando la pagina verrà aggiornata. In questo modo sarà possibile continuare a lavorare con l'applicazione.